In offerta!

Gel Corpo protettivo 50 ml BIO-ICEA

7.35

Gel corpo per con un’azione protettiva, emolliente e rinfrescante. Un aroma fresco, efficace e piacevole
con oli essenziali 100% puri, naturali che aiutano a tenere lontano le zanzare.

Categorie ,

Descrizione

Gel corpo dall’azione emolliente e protettiva, dal fresco ed efficace aroma. Con oli essenziali 100% puri, naturali e totali che in natura aiutano a tenere lontano le zanzare. Il Gel Corpo Zeta free è formulato con ingredienti di origine vegetale, ricco di principi funzionali specifici derivanti dagli oli essenziali in esso contenuti. Il Gel Corpo può essere utilizzato da chiunque in qualsiasi stagione dell’anno. Non unge, non macchia e si assorbe rapidamente.

Il Gel Corpo della linea Zeta Free è:

emolliente protettivo e rinfrescante
adatto per tutta la famiglia
formulato con estratti vegetali, oli vegetali, glicerina e oli essenziali 100% puri, naturali e totali. Oli vegetali di andiroba (Carapa guaianensis), cocco* (Cocos nucifera) e neem* (Azadirachta indica); oli essenziali 100% puri, naturali e totali di albero del tè* (Melaleuca alternifolia), citronella* (Cymbopogon nardus), eucalipto* (Eucalyptus globulus), lavanda ibrida** (Lavandula hybrida), litsea* (Litsea cubeba); estratti vegetali di camomilla* (Chamomilla recutita) e catambra (Catalpa bignonioides); glicerina*. Ingredienti provenienti da Agricoltura Biologica* e Biodinamica**demeter Controllata.

Gli oli essenziali utilizzati nelle formulazioni della linea Zeta free rimandano tutti alla tradizione popolare:il geranio, fiore immancabile sui balconi delle case fin dai tempi dei tempi, in quanto ritenuto un ottimo aiuto per proteggersi dalle zanzare; la lavanda, utilizzata già nel Medioevo per proteggere uomini e animali dai fastidiosi parassiti; la citronella, utilizzata dalla tradizione popolare per tenere lontano, grazie al suo pungente profumo agrumato, insetti sgraditi come zanzare, moscerini e tafani; il basilico, già ben conosciuto al tempo dei crociati ne riempivano le navi per cacciare insetti e cattivi odori; l’eucalipto, basti pensare che questo albero fu introdotto in Italia nel 1870 dai Padri Trappisti e si diffuse soprattutto nelle zone malariche e acquitrinose della Maremma e delle regioni meridionali, in quanto aveva la funzione di risanare le aree insalubri e combattere la proliferazione di zanzare.

Gli oli vegetali contenuti nello Gel Corpo Zeta free vantano le seguenti caratteristiche:

Andiroba (Carapa guaianensis) vari limonoidi tra cui andirobina. L’olio vegetale di andiroba si ottiene dai semi della Carapa guaianensis. È ricco di acido oleico, stearico, palmitoleico e linoleico. È un olio fortemente nutriente e svolge ottime azioni protettive, idratanti ed emollienti sulla pelle. Il suo aroma risulta particolarmente sgradito a zanzare e parassiti in genere; per questo si rivela un impagabile alleato durante la stagione estiva.

Neem (Azadirachta indica) azadiractina, meliantriolo, salannina L’olio di neem si ottiene per pressione a freddo dai semi bio dell’albero di Azadirachta indica. Ottimo olio vegetale a uso cosmetico per la cura della pelle, dal caratteristico e pungente aroma. Ricco di composti fenolici e solforosi, di acidi grassi polinsaturi e monoinsaturi svolge un’azione idratante, protettiva, rigenerante, eudermica e ristrutturante per la pelle. Molto utilizzato per la salvaguardia di piante e animali dagli attacchi dei parassiti, in quanto è in grado dicreare un habitat a loro sfavorevole. In relazione ai principi dell’Ayurveda, l’olio di neem è un riequilibrante della pelle VATA e KAPHA.

Catambra. Dalla Catalpa, nasce il catambra, un ibrido che non produce fiori ma che è ricco di catalpolo, un glicoside presente in concentrazione quattro volte superiore rispetto alla specie originaria, in grado di allontanare le zanzare. La catambra nasce dall’intuizione del vivaista bresciano G. Ambrogio che anni fa, durante una gita lungo il Po, si accorse che una piccola zona lungo le sponde del fiume, non era invasa dalle zanzare (cosa molto strana). Questa osservazione portò Ambrogio a studiare la vegetazione del posto e ad elaborare il progetto di una pianta antizanzara, la famosa Catambra, ad oggi brevetto europeo EU 27931.”

Prodotti correlati